1. AI fline di assicurare  la partecipazione e il coinvolgimento degli enti e degli organismi pubblici e privati, che operano a livello regionale e locale nell’ambito delle attività sportiva ed amatoriale, l’assessorato competente in materia di sport indice, con cadenza biennale, la Conferenza regionale sullo sport quale momento di condivisione pubblica di proposte, criticità, soluzioni, utili alla realizzazione della programmazione regionale di cui agli articoli 13 e l4 nonché all’attuazione della presente legge.

2. La struttura dell’assessorato competente in materia di sport redige una relazione sull’esito dei lavori della Conferenza mgionaie competente.