In commissione speciale “Piani di Zona” del Consiglio regionale del Lazio audizione con il comitato di via Berlinguer, a Fiumicino, e con quello di Borghesiana – Pantano nel Comune di Roma. In tutte e due i casi, hanno spiegato Emiliano Piccioni e Mariano Nazio in rappresentanza degli assegnatari, la Regione ha revocato il finanziamento pubblico per inadempienze dei costruttori, ma i due Comuni non hanno chiuso i procedimenti con l’acquisizione al patrimonio pubblico. Di conseguenza sono ripartiti i procedimenti di sfratto.

Angelo Fascetti (Asia Usb) ha chiesto “l’immediata costituzione di un pool tecnico fra Regione e i Comuni interessati per cercare insieme una soluzione, bisogna cambiare le modalità di approccio al problema”.

Marco Cacciatore (gruppo misto) ha ricordato i passi in avanti fatti da parte della Regione “qualche anno fa di revoche delle convenzioni non si parlava proprio – ha dichiarato – ma nonostante questi atti restano irrisolti molti problemi. Dobbiamo continuare il percorso in sinergia con il Comune di Roma, anche alla luce dell’elezione del nuovo sindaco di Roma”.

Ho concluso l’audizione, giudicando interessante la proposta della creazione di un pool specifico. Insieme ai colleghi valuteremo se far seguire a questa audizione un atto di indirizzo, con una proposta specifica.

Fonte: www.consiglio.regione.lazio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.