Sostenere e garantire la prosecuzione nell’uso dei terreni agricoli al fine di evitare l’abbandono del territorio, favorire la manutenzione del paesaggio e il mantenimento e la promozione di sistemi sostenibili di produzione agricola e della biodiversità.

Sono queste le finalità perseguite dall’avviso pubblico del PSR FEASR 2014 – 2020 – Misura 13 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli” – Sottomisura 13.1 ““Pagamento compensativo per le zone montane”, che, per l’annualità 2021, prevede uno stanziamento complessivo di 13.500.000 euro.

DESTINATARI
Beneficiari e destinatari dell’avviso sono gli agricoltori attivi, in forma singola e associata.

I premi previsti dal bando verranno concessi per unità di superficie. Il pagamento è condizionato all’impegno di proseguire l’attività agricola nell’area eleggibile al sostegno per la durata del periodo corrispondente all’annualità di pagamento dell’indennità.

Gli impegni assunti dal richiedente con la domanda di sostegno iniziale decorrono dal termine stabilito per la presentazione della domanda e in particolare di quella stabilita per il rilascio informatico della stessa. Per l’anno 2021 la decorrenza degli impegni è dal 17 maggio 2021, pertanto gli impegni terminano il 18 maggio 2022).

SCADENZA
La domanda di sostegno/pagamento per l’accesso al regime di aiuto introdotto con la presente misura/sottomisura/tipologia di operazione, deve essere presentata entro il 17 maggio 2021 (11 giugno 2021 con penalità), utilizzando l’apposita modulistica predisposta dall’Organismo Pagatore Nazionale (AGEA) utilizzando le funzionalità presenti nell’ambito del portale SIAN (www.sian.it). Per le modalità fare riferimento a quanto riportato all’interno dell’avviso.

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.