E’ indetto un avviso per la procedura speciale legata all’emergenza SARS-CoV-2 volto ad acquisire manifestazione di interesse per inserimento in un elenco di MMG in grado di eseguire la vaccinazione anti SARS-COV-2 alle persone ultraottantenni.

I MMG svolgeranno tale funzione con autonoma organizzazione, nell’ambito delle prerogative oggi previste nell’ACN e nell’AIR, presso il proprio studio, le UCP, le Case della Salute o altri presidi sanitari, anche temporanei, messi a disposizione dalla ASL territorialmente competente.
L’attività vaccinale potrà essere effettuata anche presso il domicilio dei pazienti non autosufficienti, impossibilitati a raggiungere in maniera autonoma lo studio o altro punto sanitario di vaccinazione.

La partecipazione è resa su base volontaria e l’MMG che manifesta disponibilità ad effettuare la campagna di vaccinazione presso il proprio studio, presso UCP o altro presidio temporaneo, deve assicurare che lo studio /ambulatorio utilizzato sia adeguatamente attrezzato ai fini del rispetto delle buone pratiche e delle prescrizioni anti-SARS-Cov-2, in conformità col Piano Regionale. 

Nel caso in cui la vaccinazione venga effettuata a domicilio del paziente sono obbligatorie le medesime prescrizioni.

Per la partecipazione del MMG alla campagna vaccinale è richiesto il requisito specifico di essere stato vaccinato, almeno con la prima dose, per VIRUS SARS- Cov-2. I professionisti così individuati sono inseriti in un apposito elenco regionale, inquadrati nella rete di medici vaccinatori, funzionalmente integrata con gli HUB e gli SPOKE vaccinali già individuati
dalla Regione Lazio.

SCADENZA
La domanda deve essere presentata al Distretto della ASL di appartenenza via PEC entro il 21 gennaio 2021, compilando il modello allegato (All. 2).

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.