Ammonta a 2 milioni di euro la copertura finanziaria approvata dalla Regione Lazio per il “Bando a favore dei Comuni del Lazio per la concessione dei contributi finanziari per la realizzazione di progetti riguardanti la raccolta differenziata, e in particolare la tariffazione puntuale”.

DESTINATARI
La misura, rivolta ai Comuni del Lazio e alle Unioni di Comuni del Lazio previste dall’art. 32 del D.lgs. n. 267/2000 e s.m.i., intende pertanto sostenere gli interventi volti ad introdurre in ciascun Comune il sistema di tariffazione puntuale in conformità al Decreto 20 aprile 2017 sopra citato. A corredo degli interventi finalizzati all’organizzazione della tariffazione puntuale, potranno inoltre essere rendicontati gli interventi per promuovere campagne informative e di sensibilizzazione volte a sostenere il progetto.

Ciascun Comune potrà presentare una sola e unica istanza e l’importo massimo del contributo sarà pari a:
• 6 euro per abitante fino a 5.000 abitanti;
• 5 euro per abitante fino a 10.000 abitanti
• 4 euro oltre 10.000 abitanti.
In ogni caso il contributo massimo sarà pari a 100.000 euro.
Sono ammesse al contributo le spese relative a:
• Software;
• Consulenza;
• Attrezzature e materiali;
• Campagna comunicativa;
• Spese di personale fino ad un massimo del 5%.

SCADENZA
Saranno prese in considerazione esclusivamente le domande di finanziamento che perverranno dalla data di pubblicazione sul B.U.R.L. del presente provvedimento ed entro le ore 12:00 del 12 febbraio 2021.
La domanda di finanziamento, corredata della documentazione richiesta, dovrà pervenire, pena l’irricevibilità della stessa, esclusivamente a mezzo P.E.C. all’indirizzo di posta elettronica certificata: val.amb@regione.lazio.legalmail.it (unica modalità di presentazione della domanda e della relativa documentazione).

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.