OBIETTIVI
Promozione del patrimonio artistico, architettonico, archeologico, monumentale e storico del Lazio attraverso attività di spettacolo dal vivo (teatro, musica e danza)

DESTINATARI
• Soggetti giuridici privati che operano nello spettacolo dal vivo in possesso di un titolo di disponibilità da parte dei proprietari del bene
• Enti locali, enti di gestione delle aree naturali protette, ed istituti del MiBAC competenti in materia
Spesa ammissibile, Contributo e modalità di erogazione:
Il contributo regionale non può superare il 80% dei costi ammissibili ed in nessun caso eccedere il pareggio di bilancio.
Sono ammissibili a contributo le seguenti tipologie di spesa così come riportate nell’allegato E:
• Spese per il personale;
• Spese per ospitalità direttamente imputabili all’iniziativa;
• Spese per gestione spazi fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili;
• Spese per pubblicità e comunicazione, fino ad un massimo del 10% delle spese ammissibili.
La liquidazione dei contributi avviene in due tranches

SCADENZA
La domanda di contributo, completa della documentazione allegata di cui all’articolo 7, deve essere inviata obbligatoriamente ed esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: spettacolodalvivo@regione.lazio.legalmail.it, entro il 6 agosto 2020.

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.