“Valorizzazione dei luoghi della Cultura del Lazio 2020” approvato dalla Regione al fine di sostenere il recupero fisico delle sedi dei servizi culturali e il miglioramento delle condizioni di fruizione e accessibilità del patrimonio anche attraverso lo sviluppo di modelli e strumenti di comunicazione e fruizione ispirati alle più recenti tecnologie digitali.
Nel dettaglio, i luoghi della cultura oggetto del presente avviso sono:
• Musei e Biblioteche di ente locale, regionali e di aziende o enti regionali;
• Archivi storici aperti al pubblico (apertura almeno bisettimanale in giorni stabiliti, anche su prenotazione) di enti locali, regionali e di aziende o enti regionali;
• Aree archeologiche, Parchi archeologici e Complessi monumentali aperti al pubblico e di proprietà di soggetti pubblici, o assegnati a soggetti pubblici per un periodo non inferiore a 10 anni dalla data di presentazione della domanda;
• Musei, Biblioteche e Archivi storici di soggetti privati (inclusi gli enti ecclesiastici)
• Luoghi di cui ai precedenti punti, ancora da istituire, di proprietà di enti locali o assegnati a enti locali per un periodo non inferiore a 10 anni dalla data di presentazione della domanda.

In questo caso saranno ammissibili a finanziamento i soli progetti finalizzati all’apertura dei luoghi e corredati dal relativo progetto esecutivo delle opere necessarie.

La domanda di contributo – il cui ammontare massimo non potrà superare i 300.000 euro – potrà essere presentata dal proprietario o dall’eventuale gestore di uno dei luoghi della cultura succitati.

SCADENZA
entro le ore 23,59 del 30 luglio 2020, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo cultura@regione.lazio.legalmail.it.

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.