Il Fondo Rotativo per il Piccolo Credito (FRPC) è finalizzato a fornire una tempestiva risposta alle MPMI con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando i costi, i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione. Il Fondo è suddiviso in cinque Sezioni: la Sezione V è destinata ad erogare prestiti alle imprese danneggiate dall’epidemia di COVID 19 per
la copertura del fabbisogno di liquidità.

DESTINATARI
Micro, Piccole e Medie Imprese, inclusi Liberi Professionisti, Consorzi e Reti di Imprese aventi soggettività giuridica che:  abbiano fino a nove dipendenti (ULA 2019);
 siano costituite entro la data dell’8 marzo 2020;
L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero a copertura delle esigenze di liquidità derivanti dall’emergenza Covid-19 con le seguenti caratteristiche:
 importo: 10.000 euro
 durata minima: 12 mesi
 durata massima: 60 mesi
 preammortamento solo per finanziamenti di durata superiore a 24 mesi
 durata preammortamento massimo 12 mesi
 rimborso a rata mensile costante posticipata
Essendo i finanziamenti destinati a copertura di esigenze di liquidità, non è richiesta alcuna documentazione relativa alle spese sostenute con le somme erogate.

SCADENZA
Le richieste di accesso all’agevolazione a valere sulla Sezione V del FRPC possono essere presentate esclusivamente online sul portale www.farelazio.it, accedendo alla pagina dedicata al “Fondo Rotativo per il Piccolo Credito”. La registrazione utente sul portale è già operativa ed è possibile compilare e firmare il modulo di domanda dalle ore 10 del 10 aprile. La protocollazione della domanda, che definisce l’ordine cronologico delle richieste, sarà consentita sul portale www.farelazio.it a partire dalle ore 10 del 20 aprile 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.