Sostenere il restauro e la digitalizzazione di opere cinematografiche e audiovisive: è questa la finalità dell’avviso pubblico – edizione 2020 – cui è dedicato un fondo annuale di 150.000 euro per contributi regionali a fondo perduto.

Sostenere il restauro e la digitalizzazione di opere cinematografiche e audiovisive: è questa la finalità dell’avviso pubblico – edizione 2020 – cui è dedicato un fondo annuale di 150.000 euro per contributi regionali a fondo perduto.

DESTINATARI a) le imprese di post-produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive, con sede legale o operativa nella regione Lazio;

b) le cineteche di cui all’art. 2, comma 1 della legge 14 novembre 2016, n. 220, con sede legale e domicilio fiscale in Italia.

Le imprese/società di post-produzione di cui alla lettera a) devono essere in possesso di classificazione ATECO J59.11 o J59.12 e avere un capitale sociale versato pari ad almeno 40.000 euro. 

SCADENZA entro le ore 12:00 del 23 maggio 2020

APPROFONDISCI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.