La Regione Lazio soccorre il Comune e salva l’assistenza ai disabili gravissimi. Dopo la denuncia di Repubblica sugli errori del Campidoglio nella programmazione della spesa dei fondi destinati  alle famiglie dei 2.300 parenti disabili che quest’anno rischiavano di rimanere senza il contributo fino a 700 euro, la Regione è corsa ai ripari.
Per garantire l’assistenza, “nonostante i problemi provocati dalle scelte gestionali del Comune di Roma , si è deciso di autorizzare il Campidoglio a utilizzare i residui non spesi sulla disabilità gravissima pari a 6 milioni di euro, di cui 4 milioni per il 2020, un milione per il 2021 e un milione per il 2022 – annuncia l’assessora regionale alle Politiche sociali Alessandra Troncarelli –  si tratta di fondi aggiuntivi rispetto a quelli già stanziati per l’anno in corso, pari a 14,2 milioni di euro. Analoga opportunità viene data a tutti i distretti socio sanitari che presenteranno una specifica richiesta”.

Continua leggere su https://roma.repubblica.it/cronaca/2020/01/24/news/roma_disabili_gravi_arriva_il_finanziamento_della_regione-246621088/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.