(DIRE) Roma, 16 nov. – Continuano gli incontri nelle province del Lazio del candidato alla segreteria regionale del Pd Andrea Alemanni, organizzate dai comitati che sostengono la sua lista “Controcorrente”. Domani alle ore 18, al Palazzo Borghese di Morlupo, si svolgera’ l’iniziativa “Verso il congresso regionale”, in cui il candidato Dem avra’ modo di confrontarsi con i cittadini della provincia a nord di Roma sui punti cardine del suo programma.
Tante le persone che dai vari comuni del quadrante Flaminia, Cassia, Tiberina, si daranno appuntamento domani per intervenire a favore della candidatura di Alemanni. Tra i nomi, il vicesindaco di Morlupo Laura Pagnotta, Raffaella Rojatti, del Pd di Rignano Flaminio e capolista della lista “Controcorrente” nel collegio 21, Gian Luca Nicoletta, del Pd di Castelnuovo di Porto, Lolita Menichini, del Pd di Montelibretti, Simone Plebani, membro della direzione romana del Pd e presidente dell’associazione Big Bang Roma, associazione molto attiva in questo territorio. A
chiudere gli interventi in programma ci sara’ la consigliera regionale del Pd Valentina Grippo, che ha sostenuto questa candidatura da subito.

Il candidato Andrea Alemanni commenta cosi’: “In questi anni abbiamo perso consenso nelle zone piu’ periferiche delle nostre citta’, dei nostri comuni, delle nostre province. Lo scopo della nostra vita associativa risiede sempre fuori da noi, e’ per la comunita’ a cui ci rivolgiamo che abbiamo la necessita’ di rimetterci in discussione, di ripensare il modo in cui il Partito Democratico si struttura nei territori e si relaziona con le realta’ sociali. La provincia nord di Roma si trova in un limbo, schiacciata tra la governance della capitale e quella delle altre province della regione, e’ il partito regionale che deve assorbire questa distanza. Dobbiamo capire che, sia nel Pd che fuori, ci sono amministratori capaci, che devono essere messi in condizione di poter fare politica, solo cosi’ potremo tornare a vincere le elezioni in tanti comuni della nostra provincia”.


Valentina Grippo consigliera Pd della Regione Lazio, commenta cosi’: “Il partito regionale deve tornare ad aggregare, offrendo una visione chiara, semplice e concreta su dove vogliamo andare e chi vogliamo rappresentare. La regione ha competenza sui trasporti, sui rifiuti, sulla sanita’, ma deve avere anche una linea politica condivisa con i territori, e fare le scelte sulla classe dirigente partendo dal merito e non dall’appartenenza. È per questo che sono convinta che con Andrea Alemanni come segretario, il Pd possa tornare a valorizzare tutte quelle figure, espressione di buon governo, che sono state abbandonate negli ultimi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.