Promuovere la permanenza dell’attività agricola nelle zone soggette a “vincoli naturali” e rispondere al fabbisogno di una gestione attiva (di un “presidio”) dei territori più sottoposti a rischi ambientali ed in particolare ai rischi di erosione del suolo, al dissesto idrogeologico ma anche e soprattutto alla perdita della biodiversità.

DESTINATARI
L’Avviso è rivolto agli agricoltori.

BENEFICIARI
I beneficiari delle risorse destinate alla Sottomisura 13.1 “Pagamento compensativo per le zone montane” sono gli agricoltori attivi singoli o associati.

TIPOLOGIA DI INTERVENTO
La tipologia d’intervento prevista è: 13.1.1 “pagamenti compensativi per le zone montane”
Impegno della durata pari ad 1 anno. Vengono concessi premi per unità di superficie (HA). Gli importi sono dettagliati nell’avviso pubblico.

DOTAZIONE FINANZIARIA
14 milioni di euro.
Più in particolare:
• prosecuzione nell’uso dei terreni agricoli al fine di evitare l’abbandono del territorio;
• manutenzione del paesaggio;
• mantenimento e promozione di sistemi di produzione agricola sostenibili;
• mantenimento della biodiversità.

SCADENZA
16 maggio 2022 (10 giugno 2022 con penalità

PROCEDURA
www.sian.it Per le modalità fare riferimento a quanto riportato nel Bando pubblico.

INFO
https://www.lazioeuropa.it/bandi/psr_feasr_pagamento_compensativo_per_le_zone_montane_2022-853/

nbiondini@regione.lazio.it (Nadia Biondini)
gbronchini@regione.lazio.it (Guido Bronchini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.