La Regione Lazio ha previsto un apposito stanziamento straordinario una tantum n favore delle coppie, italiane o straniere, che contraggono matrimonio o unione civile nel Lazio dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022: concede contributi a fondo perduto allo scopo di rimborsare spese inerenti all’evento del matrimonio o dell’unione civile.

DESTINATARI
Coppie, italiane e straniere, che contraggono matrimonio o unione civile per il rimborso delle spese sostenute dal 14 dicembre 2021 (data della DGR n. 925/2021) al 31 gennaio 2023.

DOTAZIONE FINANZIARIA
10 milioni di euro. Il contributo ha un importo massimo di 2.000 euro per ogni coppia aI contributo è erogato a rimborso delle spese pertinenti all’evento del matrimonio/unione civile, tra le quali:

  • noleggio auto da cerimonia;
  • acquisto abito e accessori da cerimonia (sposo o sposa);
  • addobbo floreale; e. servizi di catering e ristorazione (massimo 700,00 euro);
  • servizi alla persona legati al giorno del matrimonio, quali acconciatura e trucco;
  • viaggio di nozze (massimo 700,00 euro);
  • affitto sale e location per cerimonia e banchetto;
  • servizi di riprese video e book fotografico; j. servizi di animazione, intrattenimento, spettacolo;
  • servizio di wedding planner;
  • acquisto fedi nuziali;
  • stampa delle partecipazioni;
  • acquisto di bomboniere.

SCADENZA
Il contributo è concesso secondo una procedura a sportello con la possibilità di presentare domanda fino al 31 gennaio 2023 salvo esaurimento anticipato dei fondi.

PROCEDURA DOMANDA
Deve essere presentata da uno solo dei due componenti della coppia, predisposta e presentata, a pena di esclusione, attraverso lo sportello telematico disponibile al sito https://regione.lazio.it/nellazioconamore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.